Amica mia

Amica mia, non posso, non riesco più a pensare. Ho provato duramente a raggiungerti, ora non so più cosa fare. Voglio solo credere che sia tutto vero.

Sono molto spaventato per il mio futuro. Vorrei parlare con te, solo con te mi sento al sicuro dalle mie paure, sei un essere dolce, straordinariamente bella. Mi piacerebbe fare una foto di quello che riesco a vedere, riuscire a farti vivere il mio mondo distorto. Mi chiedo qual’è il mio posto nel futuro, dove io sarò e dove sono diretto?

Mi sento una persona incompiuta. Credo che con te ho trovato il mio yang. Ma tutto questo te lo vorrei dire a voce, ma non so se ne sono capace. So che in cuor tuo mi stai ascoltando e per questo le mie parole qui non saranno ignorate. Ora tutto ha davvero un senso

Questa voce è stata pubblicata in Letteratura. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.